Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
24 aprile 2011 7 24 /04 /aprile /2011 09:22

 

 

 

 

 

 MANICOMI E PAZZI

 

 

 

 

fous_p1_q21.jpg

 Come si entra.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p2_q35.jpg

-Presentami l'amante di mio marito, saremo in due a farlo rinchiudere.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p3_q19.jpg

Eh, è dura la medicina!... Venite dunque, conosco cinquanta franchi per voi; un certificato d'internamento da firmare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p4_q19.jpg

 

-Sì, signor direttore, da cinque anni sono la vittima di una odiosa macchinazione.


-Lo so!... "la vostra idea fissa"!



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p5_q21.jpg

-A mio avviso, non è pazza.

 

-Come, "non è pazza"?... con la sua fortuna, voler sposare un istitutore!...

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p6_q19.jpg

-Comincio a trovare in voi più umanità nei confronti di questa povera pazza.

 

-Ci credo... è incinta del capo guardiano!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p7_q9.jpg

-Andiamo! Via! fingitore!

 

 

Regolamento del 20 marzo 1857

Articolo 150.- "Il lavoro è istituito nei manicomi come mezzo di trattamento e di distrazione per i malati".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p8_9_q9.jpg

 L'IDIOTA DEL VILLAGGIO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p10_q7.jpg

-Toh, ecco un povero diavolo che è stato internato arbitrariamente dal mio predecessore.

 

-Non era pazzo?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p11_q19.jpg

-È Stato ritrovato  il tipo evaso ieri?...

 

-No, signor Direttore

 

-Fate registrare la sua uscita per... miglioramento.

 

 


Regolamento del 20 marzo 1857.


Articolo 24.- "Il direttore segnala immediatamente al prefetto le evasioni, incidenti, suicidi, ecc.".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p12_q19.jpg

-Credo che sia morto.

 

-D'ora in poi, evitate di metterli in acqua dopo pranzo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p13_q20.jpg

-Il segretario vi manda a dire che la famiglia si oppone all'autopsia.

 

-Troppo tardi!... È già finita.....

 

 

 

 

Regolamento del 20 marzo 1857:

 

Articolo 66.- "I parenti sono informati del decesso e non si potrà procedere all'autopsia, se avranno effettuato un'opposizione scritta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p14_q19.jpg

 

-Giovanna d'Arco è sempre in cella?... Sono sei mesi che non la vedo.

 

-Sì, signore Direttore, vuole vederla?

 

-No, è inutile!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p15_q19.jpg

-Lo aveva detto che sarebbe evaso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fous_p16_q9.jpg

Come se ne esce.

 

 

 

 

 

 

 

 

[Traduzione di Massimo Cardellini]

 

 

 

 

LINK all'opera originale:
Asiles et Fous

Repost 0
21 aprile 2011 4 21 /04 /aprile /2011 06:00

 

 

 

 

femelles.jpg

 

 

FEMMINE

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--01.jpg
 -Non vi sono che le "creature" che osano farsi il bagno del tutto nude.

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

femelles--02.jpg
-Lo sai, sono di buona famiglia; papà era nella polizia segreta durante l'Impero.

 

 

 

 



 

 


 

 

 

 

 

femelles--03.jpg

 -Primo: non mi piace che mi si baci sulla bocca.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--04.jpg
-Hai mica visto una camicia?

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--05.jpg
-Dei riccastri come lui non ce ne sono mica tanti in giro: è anche, credo, sotto-tenente della riserva.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--06.jpg
-Dopo averlo sorpreso con mamma, mi sono stancata di lui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--07.jpg
-'Na vorta, preferivo er champagne.

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles, 08
-Questi maiali d'uomini!!!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--09.jpg

-Ho mio fratello nella buoncostume.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--10.jpg
-Non è male avere degli amanti oltre che ad essere sposate.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--11.jpg
-Sembra che tutte le belle ragazze abbiano delle pulci: ora vedremo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--12.jpg
-Sono inquietante: tutti gli uomini si voltano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--13.jpg
-Una bestia priva di letteratura: ama gli uomini!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--14.jpg
-Mi piacerebbe scrivere dei romanzi se fossi forte in ortografia!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--15.jpg

-Per scrivere occorre: carta, penna, inchiostro e... delle idee. Ho: l'inchiostro, la penna e la carta... dove ho messo le mie idee?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--16.jpg
-Andare a letto con un ispettore delle Belle Arti per avere dei riconoscimenti!... La mia penna non mangia di quel pane!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--17.jpg
-Le linee del mio disegno vibrano in onde ritmiche, si dilatano in chiassosi arabeschi per manifestare le Gioie, si orizzontalizzano per esprimere il Riposo e si dirigono verso le Tristezze in dolorose diagonali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--18.jpg
-Villier de l'Isle-Adam?... Lo confondo sempre con Leconte de l'Isle, l'autore della Marsigliese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--19.jpg
-La mia tavolozza è vergine da ogni macchia: non ho bisogno di materiali rozzi per assemblare delle anime fluide e dei paesaggi immersi in anomalie.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--20.jpg

-È una sgualdrinella, una sporca vacca, una mentalità disarmonica poco idonea ad omogeneizzarsi l'immaterialità della Bellezza Intangibile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--21.jpg
-All'audizione salvatrice dei tiorbi e dei liuti, lungi dalle putredini della plebe brulicante ci esteriorizzeremo in Bellezza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--22.jpg

-Come agitate nebbie, svaniranno le Alsazie piangenti e le Lorene care ai mercanti di vini tricolori, mentre in mezzo alle bianche Anarchie mediteremo, impavide.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--23.jpg
-Siamo donne deboli, ma sapremo poggiare la scala sociale sull'albero della libertà.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

femelles--24.jpg
-Colei a cui nessuno apre la porta sorridendo (Dante).

 

 

 

 

 

 

 

[Traduzione di Massimo Cardellini]

 

 

Un grande ringraziamento al mio amico Henri Viltard

che mi ha dato una mano con alcuni problemi di lettura

delle didascalie e termini gergali.

Repost 0
17 aprile 2011 7 17 /04 /aprile /2011 06:00

ARTISTI E BORGHESI

 

 

 

VENTIQUATTRO COMPOSIZIONI

 


 

 

artistes-bourgeois.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 GLI ARTISTI

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--01.jpg

-Per ottenere questi disegni di una fattura così insolita, di una stranezza così inquietante, lascio cadere una goccia di inchiostro di China su un pezzo di bristol; lo piego in due, lo comprimo, lo apro... ed ecco fatto!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--02.jpg
-Ho un grandissimo talento, non lo nego, ma sono troppo modesto per diventare celebre!


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--03.jpg
-Per le tonalità della pelle, non posso oramai impiegare che due colori: il verde ed il viola.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--04.jpg
-Via! Riuscirai come gli altri... ci sono tanti di quegli incapaci che ci riescono!


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--05.jpg

-Prima di esercitare un mestiere, bisogna impararlo;... non saprai mai dipingere se insisti a non voler seguire i corsi della Scuola.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--06.jpg
-La mia opera è l'idiosincrasia sintetica delle follie e delle oscure morbidezze della modalità delle contingenze.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--07.jpg

-E il tuo nuovo libro?

-Caro mio, diventa sempre più stupidamente shakespeariano!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--08.jpg
-Con le tue teorie sovversive, diventerai semplicemente un frutto secco, un fallito, un declassato...


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--09.jpg

-Il vostro Louvre?... Ma non scambierei tutto quel che contiene contro il più piccolo dei miei schizzi!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--10.jpg
-Ma è accolto al Salon, lui..., ha delle richieste ufficiali lui... è decorato, lui...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--11.jpg
-Lo farò dapprima apparire a puntate, poi pubblicare, tradurre in inglese, in tedesco, in russo; dopo, lo adatterei al teatro, e se l'America...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--12.jpg
-Perbacco! dimmi subito che sei superiore al signor Bonnat!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 I BORGHESI

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--13.jpg
-Célestine, vi dò gli otto giorni; troppo zelo, figlia mia... Non vi ho mica incaricata di questo bisogno; sono in grado di farlo da me stessa!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--14.jpg

-È con il signor Duflost o al suo giardiniere che ho l'onore di parlare?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--15.jpg

 -Eppure dovresti capire che un contabile di casa Potin non può sposare la sua lavandaia!

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--16.jpg

 -Ritirarmi dagli affari, Signora!... ma allora non sarei più un padrone, tornerei ad essere uno qualunque!

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--17.jpg

-Rosalie, quando riordinerete, raccogliete accuratamente le briciole di pane... questa sera faremo dei maccheroni gratinati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--18.jpg
-Eudoxie, vi proibisco di truccarvi in modo così vistoso; non voglio che vi scambino per una sacerdotessa di Venere!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--19.jpg

-Ma, signor Taupin, le vostre modelle sono degli esseri senza pudore!...

-Errore, signora baronessa; una donna nuda è più casta di una con la scollatura! 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--20.jpg

-Molto allegro il nostro nuovo appartamento... vista sul  cimitero... molta animazione... funerali ogni giorno!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--21.jpg

-Piccolo miserabile!... Osi vestirti da domenica un giorno feriale?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--22.jpg

-Ah, diamine! siete addetto al ministero dell'Interno!... E quali sono le vostre funzioni?...

-Organizzatore delle manifestazioni spontanee.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--23.jpg

-Vostra moglie ha appena partorito due gemelli!

 -Pazienza, se il mio piede non fosse slittato, ne avrei ora tre!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

artistes-et-bourgeois--24.jpg

  -Hai il coraggio di portare l'ombrello nuovo con un tempo simile!

 

 

 


 

[Traduzione di Massimo Cardellini]

 

 

 

LINK all'opera originale:

Artistes et Bourgeois, Vingt-quatre compositions

Repost 0
15 aprile 2011 5 15 /04 /aprile /2011 06:00

 

L'ONORE

 

 

 

 

 

honneur--01.jpg

-L'Onore?... un'invenzione delle Alte Crapule.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--02.jpg

-Ho sempre fatto onore alla mia firma.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--03.jpg

-Mascalzone, ma deputato; dunque onorevole.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--04.jpg

-L'onore è soddisfatto.

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--05.jpg

-Rispetto per l'accusato... è ufficiale della legion d'onore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--06.jpg

-Uomo onorevole, sposerebbe giovane ragazza, 200.000 franchi, con pecca.

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--07.jpg

-Togliamo la nostra rosetta prima d'entrare.

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


honneur--08.jpg

-L'Onore, è come le vecchie calzette; si rammendano, e questi è l'ago.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--09.jpg-Cos'è dunque diventato il vostro collega che rappresentava l'onore dell'esercito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--10.jpg-Bisogna essere pazzi per sospettare l'onore di un uomo così ricco.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--11.jpg

-Vostro padre ha fatto fallimento, vostra moglie vi tradisce, vostra sorella ha degli amanti, e voi osate parlare del vostro onore!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--12.jpg-Via!... Qualche mese di prigione non intacca l'onore di un uomo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--13.jpg-Sono alla mia sedicesima condanna, parola d'onore!

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--14.jpg-Preferire l'onore al denaro, questo si vede a volte... nei romanzi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--15.jpg-Soprattutto, non dire agli amici che ti scucio del denaro, sarei disonorato!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

honneur--16.jpg-Tutto è perduto, anche l'onore...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[Traduzione di Massimo Cardellini]

 

 

 

LINK all'opera originale:

L'Honneur

 

Repost 0
12 aprile 2011 2 12 /04 /aprile /2011 06:00

Little Nemo in Slumberland 

 

 

 

little-nemo.jpgLittle Nemo, letteralmente Piccolo Nessuno, è il personaggio principale di una serie settimanale di fumetti disegnata dallo statunitense Winsor McCay. Little Nemo apparve sul quotidiano New York Herald dal 15 ottobre del 1905 al 23 aprile del 1911 e successivamente sul New York American del magnate della stampa William Randolph Hearst dal 1911 al 1913.


nemo--oggetto.jpgIl titolo originale della serie è Little Nemo in Slumberland (Little Nemo nel Paese del sonno), diventato In the Land of Wonderful Dreams (Nella terra dei sogni straordinari) dopo il trasferimento sul  quotidiano di Hearst.

 

 

Nemo è un ragazzino di circa sei anni di età. Una notte Morfeo, re di Slumberland, l'invita nel suo regno inviandogli un servitore per presentargli sua figlia la principessa.

 

nemo-2.jpgOgni notte Nemo si addormenterà e farà sogni sempre più strambi senza mai riuscire ad incontrare la principessa, se non dopo molte avventure vissute in una trentina di tavole, ostacolato da eventi insoliti e da uno strano personaggio ricorrente chiamato Flip, che vorrebbe risvegliarlo ma che alla fine diventa invece partecipe delle sue avventure.

 

Nemo-alone.jpgUna volta giunto a Slumberland e conosciuta la principessa, Nemo visita Marte, la Luna, il Polo nord, viaggia a bordo di un dirigibile, sul dorso di un uccello, su cavalli marini o in un letto animato, incontrando sirene, dinosauri e mille altri personaggi mitologici e del mondo delle fiabe e dell'immaginario collettivo, Il tutto in ambientazioni tipiche dell'architettura liberty o in mondi ctoni o celesti ed a volte giocate attraverso un uso ardito ed originalissimo della prospettiva che precipita, i personaggi,  e persino il lettore, nelle vertigini.

 

Nemo-Horse.jpgTutte le tavole sono domenicali. Di ognuna diamo il numero progressivo e la relativa data. In caratteri nomali sono state tradotte le didascalie, mentre i dialoghi sono preceduti spesso dal nome di chi parla nella relativa vignetta e trascritti in corsivo. Dopo aver presentato la tavola nella sua interezza, la scomponiamo, nei limiti del possibili, vignetta per vignetta trascrivendo didascali e dialoghi. A volte si dovranno invece presentare due o più vignette insieme per il particolarissimo modo in cui l'autore inserisce ambienti e personaggi all'interno della tavola, dimostrando in ciò un'originalità degna ed all'altezza delle storie da lui immaginate.

 

 

 

 

 

 


 

 

TAVOLA 1

 

 

 

 

 

 

 

little-nemo-19051015-s.jpeg

Protagonisti di questa tavola: Un Oomp, Re Morfeo, Nemo, Somnus.

 

 


 

 

 

 

VIGNETTE

 

 

 

 

 

little-nemo-I, 01

 

LITTLE NEMO IN SLUMBERLAND

 

Re Morfeo: -Sua maestà richiede la presenza di Little Nemo

 

 


 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

little-nemo-I--02.jpeg

Little Nemo si è appena addormentato quando un Oomp gli appare e dice: "Siete chiamato a presentarvi a sua Maestà, Morfeo di Slumberland".

 

 

Oomp: -Ed ho portato un cavallino notturno chiazzato per voi da cavalcare ma non dovete frustarlo o farlo andare veloce. Avete sentito?

 

 

  

 


 


 


 

little-nemo-I--03.jpeg

Oomp: -Il suo nome è Somnus ed è veramente molto gentile.

 

Nemo era sorpreso ma anche molto contento di aver ricevuto l'invito del re, e così scese dal letto e montò sul cavallino apparso in quel momento.

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

little-nemo-I--04.jpeg

"Slumberland è a grande distanza attraverso molte miglia di strane scene", disse l'Oomp. "Ma sii buono con il tuo cavallo ed arriverete là sani e salvi".

 

Oomp: -Slumberland è il posto più meraviglioso nel cielo. Non perdetevi nulla, guardate ogni cosa!

 

 


 

 

 


 

 

 


 

 

little-nemo-I--05.jpeg

Dopo avere percorso migliaia di miglia Nemo incontrò Oomp in forma mutata che l'avvertì di nuovo ad essere prudente riguardo alla velocità della sua fedele cavalcatura.

 

Nemo: -Carino! Cos'è quello?

 

Oomp: -Vi avverto. Sia gentile con lui.

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

little-nemo-I--06.jpeg

Nemo ubbidì finché non incontrò un canguro verde che lo sfidò ad una gara. E accettò perché pensò che fosse facile vincere con Somnus.

 

Canguro: -Facciamo a gara fino a Moontown. Che ne dici?


 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

little-nemo-I--07.jpeg

Quando raggiunse la gara scoprì che si trattava di una gara ad ostacoli a cui partecipavano ogni genere di creature dallo strano aspetto, e iniziò a ritirarsi da essa.

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 


 

little-nemo--I--07.jpeg

Somnus non la pensava però allo stesso modo. Il suo spirito è molto eccitato. Nemo si accorge di non averne il controllo e che gli stava scappando. Nemo Cercò di fare del suo meglio ma non riuscì a stargli dietro.

 


 

 


 

 

 

 

little-nemo--I--09.jpeg

 

Volarono magicamente attraverso il cielo finché Somnus non inciampò su di una stella. Nemo si aggrappò alla stella ma non resistette a quella velocità e così cadde giù.


 

 


 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

little-nemo-I--10.jpeg

-Mi chiedo cosa dirà l'Oomp. Oh!

 

Giù giù giù precipitando attraverso miglia e miglia di spazio.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

little-nemo--I--11.jpeg
Più e più volte si rigirò su se stesso durante la caduta provocando un'angoscia intensa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

little-nemo-I--12.jpeg

che diventò così vertiginosa da fargli pensare che stava per morire si mise a strillare.

 

-Oh papa. Oh mamma.

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

little-nemo-I--13.jpeg

Quando si risvegliò.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[Traduzione di Antonella Antonioni]


 

 

[A cura di Massimo cardellini]

 

 


 

LINK all'opera originale:

Little Nemo in Slumberland, 01

 

 

LINK interni pertinenti alla tematica:

Antoine Sauverd, Un progetto temerario, 1888

Repost 0
10 aprile 2011 7 10 /04 /aprile /2011 06:00

 

 

 

 

 

 

I GIURATI

 

 

 

 

jures_p1_q19.jpg

 -Sul mio onore e sulla mia coscienza,

davanti a Dio e davanti agli uomini,...

eccetera... pantofole...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p2_q20.jpg

-Siamo dodici buoni borghesi,...

l'accusato è anarchico...

Il caso è chiaro...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p3_q19.jpg

 -Forse è perché l'accusato è notaio come me, che mi sento pieno di indulgenza...?


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p4_q19.jpg

 -Io non cerco mica il pelo nell'uovo: rispondo sempre di sì a tutte le domande...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p5_q23.jpg

 -Ah! È lui l'amante preferito della mia amante!...

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p6_q19.jpg

 -Un marito che uccide una moglie, è naturale; ma una moglie che uccide un marito!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p7_q24.jpg

 -I militari condannano dietro un ordine; noi non obbediamo che alle nostre opinioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p8_9_q25.jpg

 -Le sette e mezza, Ceniamo prima... Delibereremo poi!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p10_q19.jpg

 -Decisamente, le assisi mancano di vita!...

Che ci restituiscano la pena di morte!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p11_q19.jpg

 -Ha ucciso, è vero, ma è un così buon patriota!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p12_q22.jpg

 -Una buona digestione invita alla mansuetudine...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p13_q19.jpg

 -Deve pur provocare una piccola emozione votare per la morte: me la voglio proprio concedere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

jures_p14_q20.jpg

 -Non siete qui per assolvere ma per rendere giustizia!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p15_q19.jpg

 -Nessuna ricusazione e Ciccina mi aspetta!... Peggio per gli accusati!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

jures_p16_q19.jpg

 -È un ebreo: se lo assolviamo, Drumond si incazzerà!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[Traduzione di Massimo Cardellini]

 


 

 

LINK all'opera originale:

Les Jurés

 

 

 

 

Repost 0
7 aprile 2011 4 07 /04 /aprile /2011 06:00

 

 

 

 

 

I  F. .  della   V. .



edelav_p1_q10.jpg

I Figli della Vedova

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p2_q10.jpg

-"È un uomo libero e di buoni costumi che chiede di entrare tra di noi!".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p3_q10.jpg

-Munito del grembiule intellettuale, eccovi diventato operaio dell'intelligenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p4_q10.jpg-Un operaio non può entrare nell'OFFICINA: diventate imprenditore se volete essere ricevuto apprendista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p5_q10.jpg-Sono un vero massone, io, signore: ho succhiato il latte della democrazia!!!...

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p6_q10.jpg-Né reazionario, né anarchico! E non siete massone?...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p7_q10.jpg-La sposa del venerabile della L. · . dei "FILOSOFI RECALCITRANTI".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p8_q10.jpg-Non rovesciamo l'idolo AUTORITÀ: mettiamogli semplicemente una veste nuova.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p9_q10.jpg-Tutto allo Stato! (Lo Stato siamo noi!).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p10_q10.jpg-Bando all'artificiosità al bordo di questa fossa: sostituiamo l'acqua benedetta con una manciata di terra.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p11_q10.jpg-Cosa c'è di più ridicolo di un vecchio momacaccio acconciato con i suoi vecchi orpelli?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p12_q10.jpg-Massa di profani! Non potete sospettare che sono un cavaliere Kadosh.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p13_q10.jpg-Figli della Vera Luce, detentori della Verità Assoluta, Noi reclamiamo il monopolio dell'insegnamento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p14_q10.jpg-Come me, partito dal nulla, e, grazie alla massoneria, vedersi un giorno, delegato cantonale!!!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p15_q10.jpg-È un abominevole delinquente!

 

 

Sssst!... È un TRENTATREESIMO.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edelav_p16_q10.jpg-È con questa roba che si misura, si allinea e si regola! Sono arnesi da borghese!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[Traduzione di Massimo Cardellini]


 

 

 

 

 

LINK al post originale:

 Les E.. de la V.. 

Repost 0
4 aprile 2011 1 04 /04 /aprile /2011 08:26

JOSSOT ghigliottina lo "zio Sarcey"



La colazione del critico vegetariano. Disegno di Jossot

Nel numero 84 del 20 agosto 1898 di La Critique appariva un isegno di Jossot he rappresentava la testa ghigliottinata del celebre critico drammatico "L'Oncle" Francisque Sarcey, questa caricatura provoca una replica di Sarcey nel Figaro del 31 agosto, questa risposta commentata da "L'Iconophile" e illustrata da un nuovo disegno di Jossot, "A notre Oncle", appare nel numero di La Critique del 20 settembre. Jossot non si fermerà qui con la testa di l'Oncle, la ritroveremo servita su di un piatto ad un esteta (Maurice Barrès?) nel numero 91 del 5 dicembre 1898 di La Critique. Le Critique végétarien [Il Critico vegetariano] è tratto da un numero di Rire.


"Lo Zio e la Vedova"


L'Esteta e la Testa

-Grazie, sono vegetariano

La Critique n° 91, 5 dicembre 1898.


Lo Zio e la Vedova. Ecco l'opinione di Sarcey, sulla crudele fantasia di Jossot, apparsa in La Critique del 20 agosto: "Il caricaturista ha disegnato la mia testa che rotola accanto ad una ghigliottina. La fantasia mi è parsa di un gusto dubbio. Per crudele è un'altra cosa. Non potreste credere sino a qual punto queste amenità sinistre e macabre mi lasciano freddo. Largo ai giovani! È un modo di dire ai vecchi: Andatevene! Quel grido, l'ho spesso sentito negli ultimi venti anni, dopo aver varcato la cinquantina. Non ci si era ancora dati da fare di ompletare quell'"andatevene" aggiungendo "o vi taglieremo la testa". Avrete un bel da fare, miei cari nipoti, io conservo la mia; è ancora forte e solida sulle mie spalle. Vi rimarrà più a lungo forse di quanto crediate. Se ne avete tanta voglia, venite a prenderla. Non sarò io a metterla sotto la vostra lama. E poi, tra di noi, site più gentili di quanto non vogliate sembrare. Non è forse vero che sareste arrabbiati se mi si ghigliottinasse? Cosa fareste della mia testa, gran Dio. Siete troppo seri per giocare con la palla!".

 Dopo un accesso di cattivo unore, molto perdonabile, lo zio ha visto giusto: non vogliamo la sua testa; -Chi accetterebbe il compito di seminare i "semi del buon senso" ai bravi signori del Figaro? -Ma il "critico popolare" appartiene alla nostra epoca, e di conseguenza ai disegnatori che hanno fatto la sua fama; un disegno di Jossot è un colpo di fortuna e non crediamo che egli l'abbai strappato, non più del "buon vegetariano" che ebbe gli onori della riproduzione in molte riviste illustrate.
In ricompensa allo Zio, Jossot ci ha disegnato una piccola zucca, che intitola "La Tomba del Ghigliottinato", riprodotto qui sotto.

 







[Traduzione di Massimo Cardellini]


LINK:

Repost 0
1 aprile 2011 5 01 /04 /aprile /2011 06:00

      CIRCOLATE! 

 

 

 

 

circulez_p1_q20.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p2_q20.jpg

-Detto tra noi, hai mai saputo somministrare un fracco di botte?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p3_q20.jpg

-Se ti lamenti, avrai a che fare con la gattabuia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p4_q20.jpg-Signor agente...

-Non è il mio marciapiede!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p5_q20.jpg-Dov'è il maiale che ha gridato: "Morte agli sbirri!"?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p6_q20.jpg-La soppressione delle brigade centrali: sarebbe il disordine! Chi si batterebbe durante le sommosse?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p7_q20.jpg-Ci vogliono i vigili urbani: sono necessari!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p8_9_q20.jpgI CUSTODI DELLA PACE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p10_q20.jpg

-Dirai che ci ha chiamato crema di sbirri.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p11_q20.jpg-È troppo comune per salire di grado. è di una comunità...

 

-Non conoscete il francese brigadiere! Non potreste dire: è di un comunismo?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p12_q20.jpg-Ah! Sei un giornalista!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p13_q20.jpg-Non dimenticate l'acquavite ed i manganelli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p14_q20.jpg-Maledizione! Che vento!...

 

-Speriamo che non si tratti ancora di un ciclone!...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p15_q20.jpg-Lasciate che si spieghino!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

circulez_p16_q20.jpg-Disperdetevi!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[Traduzione di Massimo Cardellini]

 

 

 

 

 

 

 

LINK al post originale:

Circulez!

Repost 0
30 marzo 2011 3 30 /03 /marzo /2011 06:00

 

LA SCIMMIA

 

 

 

 

singe_p1_q15.jpg

 

 

 

Lo Stato, tutti i suoi apparati, la società civile, visti da Adolphe Willette (1857-1926), anch'egli uno degli autori più graffianti di L'Assiette au Beurre, in un numero intitolato Le Singe, e cioè alla lettera La Scimmia, nel gergo dell'epoca un'espressione dispregiativa per indicare il padrone. Uno dei numeri tra i più apprezzati a livello artistico di quelli sfornati in dodici anni dalla celebre rivista di satira, degno di affiancarsi agli altrettanti celebrati numeri illustrati da Kupka, e da Steinlen.

 

Allo stile realistico ed estremamente crudi e a volte feroce delle scene raffigurate nelle singole tavole fa infatti riscontro un impianto interpretativo molto astratto simbolico appunto. Geniale semplicemente l'idea di presentare la tematica da lui trattata, e cioè il dominio dell'uomo sull'uomo e del ruolo attivo in questo senso delle istituzioni, non tanto in singole pagine le une slegate alle altre ma magari unite in un unico discorso, bensì in un unicum senza interruzioni né ideologiche né raffigurative.

 

Questo numero  della rivista va infatti visto come un vero e proprio rotolo che si svolge dalla prima all'ultima pagine sfogliandolo ma che si potrebbe ugualmente ridurre ad un cilindro di carta se si tagliassero le singole pagine e si unissero per i loro lati. Questa grande idea dà modo all'autore di presentare il suo discorso critico presentandolo come un'allucinante sfilata carnevalesca delle fondamentali categorie sociali: esercito, magistratura, religione, prostituzione, lavoro, il padrone al centro del trittico, ed infine alcune scenette relative alla politica, alla burocrazia, alla violenza sulla donna, non necessariamente borghese, tiene a precisare Willette.

 

Quest'idea di trattare in questo modo il numero della rivista non poté che sembrare che naturale all'autore che all'epoca aveva già decorato con enormi affreschi le pareti dei più celebri locali come Il Moulin Rouge (che si vede sullo sfondo della tavola intitolata La Brigata Mondana), Le Chat Noir, ma anche una sala del municipio parigino, e di ristoranti come quello della Cigale, La Taverne de Paris, L'Auberge du Clou, ecc.

 

Willette collaborò infine con la maggior parte delle riviste umoristiche e satiriche dell'epoca, illustrò anche numerosi libri di autori affermati e si fece apprezzare come pittore.

 

 

 

 

 

singe_p2_3q5.jpg

Il giudice in mezzo all'illustrazione regge una tavola su cui sta scritto: Duralex pavberibus sed lex (la legge è dura per i poveri, ma è legge).

 

In basso sulla parte sinistra leggiamo la scritta: Quid stum mieser Tunc dicturus ed sulla destra sempre in basso: Cum vix justus sit securus!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p4_q15.jpg

  "March Tempo but not fast"

 

La Chiesa Anglicana

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p5_q15.jpg

Colui che mi ucciderà

Sarà un mio compagno

 Mi benderà gli occhi 

 

Con il suo fazzoletto blu,

E mi farà morire

Senza farmi soffrire.
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p6_7q11.jpg

Le usanze

 

La brigata Mondana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p8_9_q1.jpg

I lavoratori

 

C'è da bere laggiù!

Berrà chi potrà.

Pagherà chi vorrà.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p10_11_q7.jpg

"Andiamo figli della Patria, il giorno di gloria è giunto".

 

La via all'eguaglianza della Repubblica si insabbia.

Dell'ideale iniziale non rimangono che le lucerne del 14 luglio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p12_13q5.jpg

 

- Attenti!... ecco la scimmia!...

 

Sulle botti poste sulla parte anteriore del vagone, si leggono le iscrizioni: legno di Campech (un colorante), Alcool, Melassa. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Marianne en paysanne , s'apprete à subir les hauts fonctionnaires de la République: dessin de Willette. Le Présidenr de la R.F. suivi de juges et du bourreau.

Sulla parte sinistra la Repubblica rischiara il mondo dei funzionari. Dietro di essa Auguste Potacolle, la sputacchiera dell'Eliseo 50.000 franchi, 250.000 con le mance.  Dietro ancora, Joseph Prudhomme, Presidente della Repubblica Francese, 1.200.000 franchi, e dietro di lui in primo piano il Boia, 6.000 franchi e con gli spostamenti e le gratifiche: 30.000 franchi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p16_17q10.jpg

Gli uomini politici

 

 

 


 

 

 

 


Foule de fonctionnaires avec des casquettes marquées : Guerre ,Cultes , Marine, Beaux-Arts , etc ...

Trionfo del Signor Chi-di-Diritto

 

 

[Una folla di funzionari trasporta un capo dalle orecchie asinine con in mano uno scettro che non è altro che un timbro gigantesco, simbolo della burocrazia. Sui copricapi dei sottoposti sta scritto: Guerra, Culti, Marina, Belle-Arti.

  Sullo sfondo un enorme bottiglia per l'inchiostro]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p20_21_q1.jpg

Qui si è rinunciato a toccare le imposte....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p22_q3.jpg

È proibito sedersi... ma non sopra le ginocchia del Padrone 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe_p24_q3.jpg

Nota bene. - La Scimmia non è sempre un Borghese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[Traduzione di Massimo Cardellini]


 

 

LINK all'opera originale:

Le Singe

Repost 0

Presentazione

  • : Letteratura&Grafica
  • Letteratura&Grafica
  • : Documentazione dei processi di sintesi e di interazione profonda tra arte grafica e letteratura nel corso del tempo e tra le più diverse culture.
  • Contatti

Link