Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 agosto 2009 4 06 /08 /agosto /2009 19:13




Continuiamo la nostra carrellata di protofumetti ottocenteschi, di cui quasi ogni nazione europea ha avuto degli ottimi esempi. L'esempio di oggi è estremamente interessante anche se non incontreremo né onomatopee né filatteri nelle storie grafiche di Charles Ross e Marie Duval, esse presentano tuttavia un altro importantissimo parametro che ritroveremo decenni dopo quando il cosiddetto fumetto nascerà, e cioè la serialità.

Proprio così, con Ally Sloper, siamo di fronte ad un personaggio vero e proprio, un personaggio che ritorna settimana dopo settimana sulle pagine della rivista Judy, una rivista popolare nata sulla scia della più prestigiosa e longeva Punch su cui scrivevano i migliori illustratori e giornalisti di satira ed umorismo inglesi, fondata dai fratelli Dalziel e dallo scrittore Charles H. Ross che ne era anche il direttore.

Se Punch, nel proprio sottotitolo, si vantava di essere The Charivari of London, intendendo con ciò emulare il suo antecedente parigino, il sottotitolo di Judy fu il più sobrio e descrittivo: The London Serio-Comic Journal.

Charles Ross, nel dare vita al personaggio seriale Ally Sloper, recuperò quello che era stato il protagonista di un suo romanzo intitolato In Search of a Wife e che si chiamava Arry Sloper, un ubriacone a cui ne capitano  veramente di tutti i colori. Ross, fu molto aiutato nella sua impresa dalla moglie, Emilie De Tessier, che per l'occasione assunse lo pseudonimo di Marie DuVal, la coppia inglese così creò un vero e proprio personaggio da fumetti, o meglio da protofumetto.

Ally Sloper è presentato nelle storie con un carattere indolente e facilmente portato all'irascibilità, il sui nome poi non è altro che un vero e proprio nomignolo in quanto starebbe a descrivere niente meno che colui che si dilegua (slopes) in cortile (alley) al momento di dover pagare l'affitto.

Nel nostro paese, Ally Sloper è di fatto sconosciuto, si deve al prolifico sceneggiatore di fumetti Alfredo Castelli, una splendida edizione in un volume di 48 pagine di alcune sue storie, albo edito dalla Comicon di Napoli, volume che si è aggiudicato nel medesimo anno il Premio Franco Fossati

 

 


Charles H. Ross & Marie Duval

'Ally Sloper' - 1867








1























2
























3




















4























6





















7




















8



















9















10














11















12













[A cura di Massimo Cardellini]


LINK all'opera originale:
Ally Sloper: The First Comics Superstar?, Un eccellente saggio in lingua inglese sul personaggio.







Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Letteratura&Grafica
  • Letteratura&Grafica
  • : Documentazione dei processi di sintesi e di interazione profonda tra arte grafica e letteratura nel corso del tempo e tra le più diverse culture.
  • Contatti

Link