Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
8 dicembre 2008 1 08 /12 /dicembre /2008 17:22


STORIA COMICA DI ROMA

DALLA FONDAZIONE DI ROMA ALLA FINE DELLA REPUBBLICA.



Un'opera totalmente sconosciuta nel nostro paese e non certo perché edita di recente, essa infatti risale al 1850 e risulta totalmente intrisa di quel tipico humour anglosassone reso celebre dalla longeva rivista Punch per cui appunto collaborò assiduamente l'illustratore John Leech. L'autore di questo famosissimo romanzo comico-storico, Gilbert Abbott à Beckett (1811-56) era redattore della stessa Punch, anche se trovò modo di scrivere per The Times, The Morning Herald, contribuendo anche a The Illustrated London, dirigendo inoltre anche The Almanack of the Month, scrisse anche una sessantina di opere teatrali.


 



Frontespizio dell'opera.








 

TAVOLA 1. ROMOLO E REMO SCOPERTI DA UN GENTILE PASTORE.








Enea e Anchise, seminascosti dalla lettera iniziale T.







Rea Silvia.










Romolo consulta gli auguri.








Remo salta oltre il muro.









Terribile apparizione dell'ombra di Remo a Romolo.








Il ratto delle Sabine.








Lettera iniziale R.








Numa Pompilio si ricorda della grotta.










Morte di Cluilio.













Combattimento tra orazi e curiazi.








Lettera iniziale.











La celere.








Debitori e creditori.










Lettera iniziale T.









TAVOLA 2. TARQUINIO PROCLAMA SE STESSO RE.










Tarquinio il Superbo, valuta i libri della Sibilla.










La cattiva coscienza di Tarquinio.










La signora Sestia si consola dando una festa.







 

Conseguenza.










Iniziale B in braccio al personaggio Brutus.











Oronzo e Bruto.











Orazio Coclite difende il ponte.










Muzio Scevola davanti a Porsenna.









Clelia e le sue compagne fuggono dal campo etrusco.








Lettera iniziale T.








Coriolano parte da sua moglie e i suoi figli.







Lettera iniziale A.







Un littore è stato inviato per arrestare Publio Valerio.







Cincinnato proclamato dittatore.







Il bue romano ed il sacerdote del Periodo.








 La vergine trasportata fuori dal tempio da un servo di Appio.







TAVOLA 3. APPIO CLAUDIO PUNITO DAL POPOLO.








Un patrizio osserva molto nero il trionfo del generale.










Molto probabilmente qualcosa di questo genere.











Scolari che fustigano l'insegnante.









Lettera iniziale A, un Gallo.








La città di Roma salvata dallo schiamazzo delle oche.









Iniziale R, un soldato romano.










La giovane Fabia è stupefatta del doppio colpo dei Patrizi.









Tito minacciante Pomponio.








TAVOLA 4. IL GALANTE CURZIO SALTA NEL BARATRO.

 











Terrificante combattimento tra Tiro Manlio e un gallo di statura gigantesca.










Lettera iniziale T.











Uno spaventapasseri.











Mezio schernisce Tito Manlio.







I Romani sono vestiti dagli abitanti di Capua.










Soldati sanniti








Iniziale I, Asclepio.









Gli ambascaitori fanno acquisti da Asclepio.








conseguenza.






[SEGUE]



(Traduzione di Massimo Cardellini)



Link da cui è stata tradotta la presente opera:

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Letteratura&Grafica
  • Letteratura&Grafica
  • : Documentazione dei processi di sintesi e di interazione profonda tra arte grafica e letteratura nel corso del tempo e tra le più diverse culture.
  • Contatti

Link